Processo e Risorse

Photo from FREEPIK.COM
  • Tempo: 10 minuti
  • Il primo passo da completare per te e i tuoi compagni di classe è imparare qualcosa in più sullo spreco alimentare.
  • Puoi guardare i seguenti brevi video e discutere l’argomento con il tuo insegnante:

  Spreco alimentare – un video animato: https://www.youtube.com/watch?v=EwS2Xc2IT_0

Se hai ancora del tempo e vuoi approfondire ulteriormente l’argomento dello spreco alimentare, puoi anche guardare:

  • Tempo: 15 minuti (in totale, per registrare i tuoi sprechi alimentari per ogni giorno)
  • Grande! Ora sei più consapevole della differenza tra perdita e spreco alimentare e dell’impatto che lo spreco alimentare ha sull’ambiente.
  • Il prossimo passo è tenere un diario dei tuoi rifiuti alimentari per una settimana. In questo modo sarai più consapevole delle tue abitudini sullo spreco alimentare, e non sarà solo un concetto teorico! Lo scopo di questo passo è farti vedere la quantità di cibo che sprechi in una settimana.
  • Ricordati di inserire nel tuo diario:
    • Cibo che rimane nel piatto dopo un pasto
    • Avanzi di un pasto da asporto
    • Alimenti che vengono lasciati in frigo e poi buttati via per qualsiasi motivo (cercare di stabilire il motivo)
    • Prodotti freschi che non sono stati mangiati (carote ammuffite nel recipiente delle verdure o le banane che sono diventate nere)
    • Eventuali altri alimenti sprecati.

Usa la tabella seguente per registrare il tuo spreco di cibo durante la settimana:

Data

Quale alimento ho buttato?

Perché?

(Es.:

Frutta: la mia banana era distrutta;

Pane: ero pieno;

Latte: non mi piace…)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Tempo: 10 minuti
  • Alla fine della settimana, insieme al tuo insegnante, confronterai i risultati del diario settimanale con i tuoi compagni di classe e individuerai i motivi comuni per lo spreco alimentare. Puoi annotarli se vuoi.
  • Tempo: 25 minuti
  • Ora è il momento dei lavori di gruppo! Sarete divisi in 5 gruppi di 4 studenti ciascuno. All’interno di ogni gruppo effettuerete una ricerca su Internet sul tema dello spreco alimentare, in modo da conoscere ancora di più la materia. Non dimenticare di scrivere queste informazioni! Ne avrai bisogno per il tuo video!
  • Per favore, cerca:
    • Definizione di perdita alimentare
    • Definizione di spreco alimentare
    • Quante tonnellate di cibo vengono buttate via in media nel tuo Paese ogni anno? E in Europa?
    • Qual è il paese che conta più cibo sprecato?
    • Qual è l’impronta di carbonio del cibo prodotto e non consumato?
    • Qual è la percentuale media delle emissioni globali di gas serra generate dallo spreco alimentare?
    • Come si possono disporre gli alimenti nel frigorifero per un migliore utilizzo?
    • Qual è il significato dell’etichetta “Da consumarsi preferibilmente entro”?
    • Qual è il significato dell’etichetta “usare entro”?

 

Queste informazioni possono essere trovate visitando i link seguenti, ma l’insegnante può fornirne degli altri se desidera:

Spreco alimentare in Europa – statistiche e dati sul problema

L’enorme problema dello spreco alimentare globale [Infographic]

Cause, effetti e soluzioni al crescente problema dello spreco alimentare – Conserve Energy Future

Lo spreco alimentare – The Nutrition Source Health

Come ridurre lo spreco alimentare a casa – Eufic

Stop allo spreco di alimenti!          

L’impronta ambientale dello spreco alimentare 

  • Tempo: 60 minuti
  • Ora è il momento di creare il tuo video per combattere lo spreco alimentare! Ci aspettiamo che tu sia il più creativo possibile!
  • All’inizio, con l’intero gruppo classe e il supporto del tuo insegnante, scrivi la struttura del progetto video, crea una sceneggiatura e possibilmente anche un piccolo storyboard. Il tuo insegnante può scegliere una tecnica di lavoro cooperativo per raggiungere questo obiettivo e dovrebbe essere in grado di coinvolgere tutti gli studenti. Ricorda, il video dovrebbe durare max. 5 minuti! Sarà necessario concludere questa importante fase iniziale con un’idea chiara di ciò che il video dovrà esprimere e comunicare a chi lo guarderà.
  • Quella che segue, è solo una possibilità di produzione video, quindi è solo un esempio di come si può fare e non la proposta finale! Pertanto, il tuo insegnante può dividere la classe in 4 gruppi di lavoro. Ad ogni gruppo è assegnato un compito specifico. Gli alunni sono divisi in gruppi nel rispetto delle loro capacità, interessi e attitudini.
  • Due gruppi effettuano interviste video (intervistatori e intervistati). Un gruppo sarà quello incaricato di preparare le domande e le riprese video, mentre l’altro sarà incaricato di rispondere alle domande. Per rispondere alle domande, gli studenti che appaiono nel video dovrebbero sottolineare le conoscenze e le riflessioni che hanno appreso attraverso le precedenti fasi della WebQuest. È importante che le idee apprese durante l’intera attività siano chiaramente presentate nel video. A tal fine, gli studenti che rispondono alle domande dovrebbero preparare il loro discorso prima delle riprese. Per le riprese è possibile utilizzare una fotocamera o uno smartphone.

1.Per l’intervista, puoi fare le seguenti domande (ma puoi anche proporne altre se vuoi):

  • Secondo te, perché è importante non sprecare il cibo?
  • Quali sono secondo te i benefici per l’ambiente? E per la nostra città?
  • Cosa possiamo fare per recuperare il cibo a scuola?
  • Cosa puoi fare per recuperare il cibo a casa?
  • Fai sentire la tua voce: in poche parole, convinci la tua comunità, compresi la tua famiglia e i tuoi amici, a non sprecare cibo!

2.Un gruppo raccoglie le informazioni raccolte nella fase 4 e prepara una presentazione PPT da mostrare nel video e da alternare alle interviste con i compagni. La presentazione può contenere i seguenti elementi:

  • Definizione di spreco alimentare e perdita alimentare
  • Cause, effetti e soluzioni dello spreco alimentare
  • Statistiche sullo spreco alimentare in Europa
  • Eventualmente, statistiche sullo spreco alimentare nella tua classe/nella tua scuola.

3.L’ultimo gruppo si occupa della post produzione del video: attraverso un software di editing video freeware come OpenShot https://www.openshot.org/download/ raccoglierà e riunirà i contributi degli altri gruppi, compresa la presentazione PPT, e realizzerà il video per contrastare lo spreco alimentare!